… Mi presento

anzi no, in questo spazio rimarrò anonimo. Quello che conta sono i contenuti giusto?

Ad ogni modo parlerò un po’ di tutto, come se fossi seduto ad un tavolo, in vostra compagnia sorseggiando un buon Caol Ila e perché no, con un bel sigaro tra le dita.

Whisky Cigar e Workout, cosa c’entrano il whisky il tabacco e l’allenamento? E io che ne so! Mi sembrava accattivante il tutto.

Torniamo seri dai, non ci vuole un genio, sono tre cose che mi piacciono.

Ma se sei sportivo perché fumi?

E perché tu vai in palestra e abusi di farmaci o cazzone?

Diciamo che fumare un sigaro equivale a degustare un sigaro, se pensate a quante cose ha visto un sigaro da quando era un seme a quando si è posato tra le vostre dita, bhè… la cosa mi affascina parecchio. E poi un sigaro è buono e va fumato lento. Tenete presente che non amo la lentezza e lo so che è sbagliato, ma persino a mangiare sono veloce. Però quando fumo un sigaro, un buon sigaro, il tempo rallenta e mi rilasso.

Whisky?

esatto avete capito bene, anche il whisky mi piace. Tra l’altro non è assolutamente facile bere/degustare un whisky, un whisky che magari ha 50° come quelli Giapponesi. Ci vuole allenamento. Pensa te, ci vuole allenamento anche per bere un bicchiere di whisky. Onestamente credo ci voglia allenamento un po’ per tutto, del resto noi combattiamo ogni giorno contro l’omeostasi, legge biologica che regola la vita. Ogni cambiamento determina una rottura dell’omeostasi (il tanto ricercato equilibrio), una fase di disagio e nella migliore delle ipotesi la creazione di un nuovo equilibrio. Per dirla con un’unica parola, PROGRESSO.

Mi sembra strano scrivere questa parola, voi non mi conoscete ma sono stato definito un old-fashioned.

Sì esatto proprio quello, un giovane vecchio. Sappiate che non è così, è solo che mi sta sul caxxo la tecnologia : )

O meglio mi sta sul caxxo che la tecnologia venga vista da tutti voi come la panacea di ogni male. La cosa più tecnologica che esiste sulla terra, ricordatevelo (per adesso…) sono le creature viventi, l’encefalo, perciò non fatevelo bruciare da uno smarphone e da 4 social network. Ciò nonostante ho un telefono pure io e un tempo bazzicavo anch’io sui social. Ebbe sì.

Sono stato e sono tutt’ora vittima anch’io del sistema, del resto lungi da me fare il figo o il no-vax di turno, però quanto meno ne sono consapevole e da persona consapevole cerco di aggiustare il tiro giorno dopo giorno…

ora finisco il sigaro alla prossima

8 comments

  1. Giusy · agosto 24

    Sono nel club dei sigari anche io! E.. “aiuto!” Specie post sfacchinata/camminata allenamento, se c’è motivo per godere!

    Piace a 2 people

  2. vittynablog · settembre 9

    Io non lo fumo ma lo respiro! Mio marito fuma i sigari e la pipa! Però ogni tanto assaggio un goccio di Whisky, un goccio, non un bicchiere come fanno gli americani!!!!

    Piace a 1 persona

    • Whisky Cigar and workout · settembre 9

      Allora sei un’intenditrice a tutti gli effetti. In realtà, riempire il bicchiere di Whisky è un pessimo modo per degustarselo, come pure annacquarlo con i cubetti di ghiaccio.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...